BENVENUTI SU PHARMUP

Registrarsi è gratis

video
ASCOLTA
IL RACCONTO
DEL PROGETTO
video
SCOPRI
DI COSA
SI TRATTA

COS’È PHARMUP?

Network

PharmUP è una piattaforma di in-formazionesupporto e scambio, pensata per aiutarti a fare un salto di qualità nella tua professionalità quotidiana.

 

Touch

Un nuovo, prezioso alleato per compiere o completare l’evoluzione della tua farmacia nella direzione di un nuovo modello, più reattivo e più agile nel contesto di oggi: la farmacia digitale.

 

Social

PharmUP è il tuo “social network professionale”: uno spazio di condivisione per tutti i farmacisti e professionisti del settore farmacia dove puoi condividere competenze, assistenza ed esperienze con gli altri membri della community, per guardare assieme, più forti e più uniti, alle sfide del mercato e del settore.

 

PERCHÉ REGISTRARSI?

Check

Per accedere, gratuitamente, a tutti i contenuti, informativi e formativi

 

Convo

Per trovare rapido riscontro e assistenza nei contributi e nei consigli dei colleghi

 

Idea

Per scambiare opinioni, riflessioni e soluzioni

 

Newspaper

Per seguire i principali aggiornamenti del settore, discuterli, rifletterci su

 

Growth

Per accrescere e arricchire competenze, capacità, metodologie, strategie

 

Pharmacy

Per arrivare a ridefinire, insieme, il modello di farmacia di domani, grazie anche – ma non solo – al supporto del prodotto CGM

COME REGISTRARSI?

Per aprire un’utenza su PharmUP ti bastano 3 minuti:

2 minuti per creare un’utenza su CGMlife ID, il sistema di autenticazione ufficiale CGM, che ti garantisce la massima sicurezza e protezione dei dati
ti è sufficiente inserire qualche semplice informazione anagrafica, una mail e una password

1 minuto per completare la tua iscrizione su PharmUP, accettando privacy policy e accordi di servizio e rispondendo a qualche semplice domanda per dichiarare se la tua farmacia è cliente CGM o meno
ti viene chiesto di dichiarare se sei già Cliente CGM e se lavori o meno in farmacia

Registrati gratis Serve aiuto?

31.03.2021
Investire in farmacia nel 2021: l’esperienza di Pietro Benzi

Investire in farmacia nel 2021: l’esperienza di Pietro Benzi

Community

Digitalizzazione, generazione di valore e ritorno economico: il titolare della farmacia Gastaldi Benzi di Milano condivide il suo punto di vista.
754
3

La parola “crisi” viene dal greco “krísis” e indica “scelta”, “decisione”.
Dopo un anno di sfide e trasformazioni profonde, è arrivato il momento di prendere delle decisioni e guardare insieme al futuro. Com’è cambiata la tua farmacia? Quali sono i nuovi elementi sul piano di gioco che ti hanno portato alle scelte più importanti durante gli ultimi mesi?

Avere consapevolezza dello scenario che ti circonda è il primo passo per prepararti a trarre il massimo dalle opportunità che ti aspettano oltre l’orizzonte al momento della ripresa. Quale migliore occasione per pensare agli investimenti futuri? Le nuove esigenze della clientela e i cambiamenti del mercato lasciano ampio spazio di manovra per pianificare il futuro della tua farmacia.

Il 2021 è un anno particolarmente favorevole. Conosci già il piano nazionale di incentivi fiscali “Transizione 4.0”? Ne abbiamo parlato qualche tempo fa QUI su PharmUP con un webinar a cura di Alessandro Avezza, general manager di CGM PharmaOne e del Dott. Daniel Baridon dello studio Fornero Baridon&Associati; un’occasione unica per approfondire l’argomento e iniziare a pianificare i tuoi investimenti trasformando la tua farmacia in una realtà digitale all’avanguardia.

UNA TESTIMONIANZA DIRETTA

Abbiamo raccolto, qui su PharmUP, l’esperienza di un collega farmacista che condivide con la community il suo punto di vista sugli investimenti in farmacia. Di seguito puoi leggere una breve intervista a Pietro Benzi, titolare della Farmacia Gastaldi Benzi di Milano:

Qual è la tua esperienza con gli investimenti in farmacia? Ne hai effettuati di particolarmente rilevanti?

Credo che investire sensatamente in nuovi servizi, migliorie per la farmacia e nuove tecnologie sia uno dei metodi migliori per garantirsi un ritorno economico nel lungo termine e per assicurarsi un posizionamento solido agli occhi della mia clientela. Dedico un budget annuale di circa 40/50mila euro ai nuovi investimenti ma, in caso di necessità o occasioni particolarmente interessanti, posso stanziare anche cifre più importanti. Ad oggi ho all’attivo due investimenti particolarmente consistenti: l’acquisto di nuovi locali per ampliare la farmacia e suddividere gli spazi in una logica di prodotti e servizi offerti alla clientela (naturalmente assumendo nuovo personale dedicato e comprando nuove attrezzature), e l’acquisto di una seconda farmacia.

Quali sono i criteri su cui ti basi per investire? Guardi principalmente al ritorno economico?

No, anzi, tendo ad escludere il ritorno economico nel breve termine come driver di scelta per i miei investimenti. Solitamente, gli investimenti che apportano maggior valore (per me e per la clientela) e che generano una maggior redditività nel lungo periodo, sono quelli che, per i primi tempi, sembrano meno profittevoli. Mi baso su tre criteri principali:
  • Analisi accurata dei bisogni del target
  • Gap di mercato
  • Tecnologie particolarmente innovative

Hai qualche esempio da fornirci?

Sì principalmente due.

Innanzitutto, ho deciso di investire in un laboratorio galenico dopo aver analizzato le richieste dei miei clienti e i servizi offerti dalle altre farmacie dei dintorni. Molte persone richiedevano preparazioni galeniche su prescrizione medica e nessun’altra farmacia nelle vicinanze disponeva delle strutture per realizzare questo tipo di prodotto. Per questo ho deciso di acquistare i macchinari necessari e assumere una persona qualificata. Per il primo periodo il laboratorio fatturava poco ma poi la voce si è sparsa e ha finito per attrarre clienti anche da altri quartieri.

Il secondo esempio è un investimento in essere: quest’anno ho infatti deciso di installare un armadietto locker per due motivi principali. Intercettare un target giovane, attratto dalla tecnologia e già adattato ai cambiamenti apportati dalla situazione e, in seconda battuta, fornire un servizio altamente efficiente e tecnologico che sono certo mi ripagherà nel lungo periodo. Inoltre, posso rispondere ad un bisogno strettamente legato al contesto della mia farmacia: operando in un quartiere periferico di Milano, so che molti dei miei clienti non hanno a disposizione un servizio di portineria che gli consenta di ritirare i pacchi consegnati mentre si trovano fuori casa.

Che consiglio daresti a chi sta pensando se effettuare o meno nuovi investimenti?

Investite! Ci troviamo senza dubbio in un momento difficile, un periodo di crisi sia sociale sia economica. Quest però non significa che non sia un buon momento per pensare al futuro e prepararsi a navigare in nuove acque. La ripresa economica, una volta tornati alla normalità, sarà fisiologica e le esigenze della clientela saranno profondamente modificate dal momento storico che stiamo vivendo attualmente. Ogni centesimo investito ora ci permette di rispondere ai bisogni futuri della nostra clientela e di adattare la realtà della nostra farmacia al nuovo scenario.

incentivi

Investire nel futuro della tua farmacia non è mai stato tanto accessibile come in questo momento.
In particolare, grazie ai fondi stanziati dal Piano Nazionale per la Transizione 4.0 di cui su PharmUP abbiamo già iniziato a parlare QUI con:

NEWS CORRELATE

Webinar: incentivi fiscali per la Transizione 4.0 della tua farmacia

Webinar: incentivi fiscali per la Transizione 4.0 della tua farmacia

22.03.2021

2668
4
Scarica l'ebook e rivedi la registrazione dell'incontro con i commercialisti per portare la tua farmacia nella dimensione 4.0!
Pagamenti digitali in Italia: le nuove frontiere oltre il contante

Pagamenti digitali in Italia: le nuove frontiere oltre il contante

12.03.2021

556
0
I numeri parlano chiaro: i trend di utilizzo dei metodi di pagamento digitale sono in crescita.
Incentivi fiscali in farmacia: un palinsesto dedicato

Incentivi fiscali in farmacia: un palinsesto dedicato

04.03.2021

2447
3
Guarda la video presentazione di Alessandro Avezza e scarica l'ebook: i primi contenuti a tua disposizione per orientarti nelle valutazioni d'investimento.

Questo sito utilizza cookie di funzionalità persistenti e cookie analitici anonimizzati, anche di terze parti, per raccogliere informazioni sull’utilizzo del Sito Internet da parte degli utenti. Per saperne di più o per ricevere istruzioni su come opporsi alla registrazione dei cookie tramite browser, consulta la nostra Cookie Policy.

  
Ho preso visione