BENVENUTI SU PHARMUP

Registrarsi è gratis

video
ASCOLTA
IL RACCONTO
DEL PROGETTO
video
SCOPRI
DI COSA
SI TRATTA

COS’È PHARMUP?

Network

PharmUP è una piattaforma di in-formazionesupporto e scambio, pensata per aiutarti a fare un salto di qualità nella tua professionalità quotidiana.

 

Touch

Un nuovo, prezioso alleato per compiere o completare l’evoluzione della tua farmacia nella direzione di un nuovo modello, più reattivo e più agile nel contesto di oggi: la farmacia digitale.

 

Social

PharmUP è il tuo “social network professionale”: uno spazio di condivisione per tutti i farmacisti e professionisti del settore farmacia dove puoi condividere competenze, assistenza ed esperienze con gli altri membri della community, per guardare assieme, più forti e più uniti, alle sfide del mercato e del settore.

 

PERCHÉ REGISTRARSI?

Check

Per accedere, gratuitamente, a tutti i contenuti, informativi e formativi

 

Convo

Per trovare rapido riscontro e assistenza nei contributi e nei consigli dei colleghi

 

Idea

Per scambiare opinioni, riflessioni e soluzioni

 

Newspaper

Per seguire i principali aggiornamenti del settore, discuterli, rifletterci su

 

Growth

Per accrescere e arricchire competenze, capacità, metodologie, strategie

 

Pharmacy

Per arrivare a ridefinire, insieme, il modello di farmacia di domani, grazie anche – ma non solo – al supporto del prodotto CGM

COME REGISTRARSI?

Per aprire un’utenza su PharmUP ti bastano 3 minuti:

2 minuti per creare un’utenza su CGMlife ID, il sistema di autenticazione ufficiale CGM, che ti garantisce la massima sicurezza e protezione dei dati
ti è sufficiente inserire qualche semplice informazione anagrafica, una mail e una password

1 minuto per completare la tua iscrizione su PharmUP, accettando privacy policy e accordi di servizio e rispondendo a qualche semplice domanda per dichiarare se la tua farmacia è cliente CGM o meno
ti viene chiesto di dichiarare se sei già Cliente CGM e se lavori o meno in farmacia

Registrati gratis Serve aiuto?

PharmUP RIF 728x90 marzo 2022PharmUP RIF 320x50 marzo 2022

06.12.2022
Loyalty Card

Dema DPC al banco: la semplicità è possibile

Soluzioni

Sempre più medicinali in DPC: questa la prospettiva per le farmacie, con tutte le problematiche di complessità di dispensazione al banco. L’innovazione tecnologica anche in questo caso rappresenta una risorsa fondamentale, e ne è un esempio la farmacia Malpezzi di Forlì.
247
0

La Distribuzione per conto dei farmaci rappresenterà probabilmente la strada obbligata che i sistemi sanitari regionali dovranno percorrere, come forma alternativa alla distribuzione diretta da parte delle Asl, per contemperare la possibilità di rispondere alle esigenze di accesso ai medicinali da parte dei pazienti con la sostenibilità economica dell’assistenza sanitaria.
Per questo, come sta accadendo in Emilia-Romagna, i volumi di farmaci dispensati in DPC dalle farmacie del territorio sono destinati ad aumentare e di conseguenza il farmacista si potrebbe trovare di fronte a un considerevole aumento delle operazioni necessarie per arrivare alla dispensazione di questi medicinali.

A meno che non entri in gioco un’innovazione tecnologica applicata ai gestionali in grado di rendere più efficiente questo processo.

UN'INTEGRAZIONE FONDAMENTALE

È il caso che si è presentato al dottor Alberto Lattuneddu, presidente pro tempore di Federfarma Forlì-Cesena e titolare della farmacia Malpezzi di Forlì. Sentendo l’esigenza di snellire i processi di dispensazione per i farmaci in DPC, il farmacista, che utilizza il gestionale Wingesfar di CGM, ha fatto richiesta di poter rendere l’operatività per la Dema DPC simile a quella della Dema SSN. È stata così realizzata una vera e propria integrazione del gestionale della farmacia con il sistema WebDPC di Studiofarma, una piattaforma web per la realizzazione della Distribuzione per conto che collega le farmacie, l’ASL e i distributori. «I risultati a mio parere sono eclatanti – conferma il titolare – i tempi da dedicare alla DPC si riducono di oltre il 50 per cento, con risparmi di costi importanti, a vantaggio delle farmacie associate».

AL BANCO? SEMPLICE E FUNZIONALE

Ma come funziona l’erogazione di una ricetta DPC con il gestionale Wingesfar così integrato? Ecco come lo spiega Alberto Lattuneddu, che lo ha testato direttamente al banco: «Si passa il codice fiscale del paziente e si legge l’NRE dalla ricetta. Automaticamente viene effettuata l’interrogazione e il sistema restituisce i dati della ricetta, con l’avviso relativo al fatto che si tratta di una ricetta di un prodotto in DPC. Si procede quindi con l’erogazione in modalità DPC. Contestualmente viene visualizzata l’informazione relativa al prodotto da dispensare, che viene confermata insieme alla targatura. Il sistema propone poi la chiusura della ricetta e, usando la funzione trasmissione dei dati, invia la ricetta verso il SAR contestualmente alla sua comunicazione al sistema WebDPC. Siamo di fronte a una reale innovazione informatica».

UN SALTO DI QUALITÀ PER LA GESTIONE

Con il sistema WebDPC vengono eliminate tutte le operazioni manuali e tutte le attività vengono controllate e registrate dal sistema centrale. Questo costituisce un vantaggio per le ASL – che possono collegarsi al sistema in qualsiasi momento per la visibilità in tempo reale delle giacenze (complessive e singoli distributori) e della distribuzione (prodotti spediti) – ma soprattutto per le farmacie, per le quali il sistema WebDPC rappresenta un salto di qualità senza paragoni. A prescindere dal tipo di gestionale in uso, infatti, il sistema offre importanti vantaggi:

  • semplicità e velocità delle varie procedure a fronte dell’ampliamento delle liste DPC;
  • dispensazione full dalla vendita: basta sospesi “fake” per tenere traccia e consegnare al paziente un promemoria per il ritiro;
  • integrazione full per il carico: carico della merce consegnata dai grossisti per un controllo fattura puntuale;
  • statistiche integrate statistiche su prodotti e oneri di dispensazione all’interno del gestionale.

Questo sito utilizza cookie di funzionalità persistenti e cookie analitici anonimizzati, anche di terze parti, per raccogliere informazioni sull’utilizzo del Sito Internet da parte degli utenti. Per saperne di più o per ricevere istruzioni su come opporsi alla registrazione dei cookie tramite browser, consulta la nostra Cookie Policy.

  
Ho preso visione