BENVENUTI SU PHARMUP

Registrarsi è gratis

video
ASCOLTA
IL RACCONTO
DEL PROGETTO
video
SCOPRI
DI COSA
SI TRATTA

COS’È PHARMUP?

Network

PharmUP è una piattaforma di in-formazionesupporto e scambio, pensata per aiutarti a fare un salto di qualità nella tua professionalità quotidiana.

 

Touch

Un nuovo, prezioso alleato per compiere o completare l’evoluzione della tua farmacia nella direzione di un nuovo modello, più reattivo e più agile nel contesto di oggi: la farmacia digitale.

 

Social

PharmUP è il tuo “social network professionale”: uno spazio di condivisione per tutti i farmacisti e professionisti del settore farmacia dove puoi condividere competenze, assistenza ed esperienze con gli altri membri della community, per guardare assieme, più forti e più uniti, alle sfide del mercato e del settore.

 

PERCHÉ REGISTRARSI?

Check

Per accedere, gratuitamente, a tutti i contenuti, informativi e formativi

 

Convo

Per trovare rapido riscontro e assistenza nei contributi e nei consigli dei colleghi

 

Idea

Per scambiare opinioni, riflessioni e soluzioni

 

Newspaper

Per seguire i principali aggiornamenti del settore, discuterli, rifletterci su

 

Growth

Per accrescere e arricchire competenze, capacità, metodologie, strategie

 

Pharmacy

Per arrivare a ridefinire, insieme, il modello di farmacia di domani, grazie anche – ma non solo – al supporto del prodotto CGM

COME REGISTRARSI?

Per aprire un’utenza su PharmUP ti bastano 3 minuti:

2 minuti per creare un’utenza su CGMlife ID, il sistema di autenticazione ufficiale CGM, che ti garantisce la massima sicurezza e protezione dei dati
ti è sufficiente inserire qualche semplice informazione anagrafica, una mail e una password

1 minuto per completare la tua iscrizione su PharmUP, accettando privacy policy e accordi di servizio e rispondendo a qualche semplice domanda per dichiarare se la tua farmacia è cliente CGM o meno
ti viene chiesto di dichiarare se sei già Cliente CGM e se lavori o meno in farmacia

Registrati gratis Serve aiuto?

28.10.2021
Live streaming: La farmacia come garante dell'aderenza terapeutica nella sanità territoriale post-Covid

Live streaming: La farmacia come garante dell'aderenza terapeutica nella sanità territoriale post-Covid

Farmacia

In diretta dall'Università Bocconi un momento di confronto virtuale sull'evoluzione del ruolo dei farmacisti territoriali.
148
1

Il CERGAS (Centro di Ricerche sulla Gestione dell'Assistenza Sanitaria e Sociale) della SDA Bocconi School of Management nel corso del 2020 ha intercettato e fatta propria l’esigenza di investigare l’evoluzione del ruolo della farmacia nel contesto della sanità territoriale, dando vita al progetto di ricerca “Farmacia: presidio del territorio”. In particolare, il primo anno è stato dedicato ad approfondire le potenzialità della collaborazione tra MMG e Farmacista e dei benefici verso il paziente, soprattutto per il miglioramento dell’aderenza terapeutica nell’ambito della cronicità.

I risultati del primo ciclo di ricerca dimostrano come la collaborazione interprofessionale tra MMG e farmacista rappresenti uno dei fattori critici di successo per il miglioramento dell’aderenza terapeutica e la formulazione di servizi integrati rivolti ai pazienti cronici. Collaborazione peraltro incentivata dalle recenti novità normative (Legge n. 160 del 27 dicembre 2019, art. 462) che consentono un ampliamento significativo dello spazio di azione nell’ambito del Piano Nazionale della Cronicità.

Connettiti all'evento mercoledì 3 novembre dalle ore 9:30 alle ore 14:30

Clicca sul pulsante qui sotto per iscriverti gratuitamente.

Una volta completata l'iscrizione potrai seguire la diretta

ISCRIVITI

Interverranno durante l’evento tra gli altri Arianna Bertolani (SDA Bocconi), Elio Borgonovi (SDA Bocconi), Marco Campari (Presidente dell’Advisory Board del progetto «Farmacia: presidio del territorio»), Marco Cossolo (Federfarma), Claudio Cricelli (SIMG), Francesco Longo (Università Bocconi), Paolo Pasini (SDA Bocconi), Stefano Perfetti (Coordinatore del progetto «Farmacia: presidio del territorio»), Monica Otto (SDA Bocconi), Francesco Rastrelli (FOFI), Francesco Schito (Assofarm) e Maria Vitale (CittadinanzAttiva).

QUALCHE CONSIDERAZIONE PRIMA DI COMINCIARE

Una delle priorità di politica sanitaria degli ultimi anni è il riequilibrio e l’integrazione tra assistenza ospedaliera e territoriale, soprattutto per la gestione dei pazienti cronici: le carenze del SSN si sono manifestate in modo evidente durante l’emergenza COVID-19, in particolare per quanto riguarda l’assistenza ospedaliera rivolta ai pazienti cronici.

Le criticità dell’attuale modello di assistenza territoriale possono essere risolte solo puntando alla deospedalizzazione e alla creazione di una rete di assistenza a livello territoriale, come sottolineato anche nel PNRR, con il forte richiamo alla connessione fra i professionisti della sanità territoriale. Tale percorso passa necessariamente dal coinvolgimento della farmacia, attraverso un’estensione dei suoi compiti e la possibilità di erogare servizi integrati nel sistema, dedicati in particolar modo alla presa in carico dei pazienti cronici.

NEWS CORRELATE

Cosa è importante per il paziente territoriale?

Cosa è importante per il paziente territoriale?

27.10.2021

105
0
Alfonso Di Stasio, direttore responsabile di FarmaciaVirtuale.it, condivide una sua riflessione sull'approccio gestionale della farmacia.
Telemedicina e Servizio Farmacia: una panoramica

Telemedicina e Servizio Farmacia: una panoramica

22.10.2021

280
1
Un’analisi del nuovo assetto dell’ecosistema sanità per comprenderne le caratteristiche e pianificare le prossime decisioni.

Questo sito utilizza cookie di funzionalità persistenti e cookie analitici anonimizzati, anche di terze parti, per raccogliere informazioni sull’utilizzo del Sito Internet da parte degli utenti. Per saperne di più o per ricevere istruzioni su come opporsi alla registrazione dei cookie tramite browser, consulta la nostra Cookie Policy.

  
Ho preso visione