La nostra unicità, la nostra forza

Quali sono i tratti distintivi della nostra farmacia? Quali i nostri punti di forza? Riflettiamo sulle nostre specificità per guardare più forti al domani.

Ognuno di noi, come consumatore di beni e servizi, si trova oggi alle prese con gli stessi ostacoli: poco tempo, poca energia mentale e fisica, e una difficoltà a districarsi fra le maglie di un’offerta sconfinata, dove è più facile che mai imbattersi in un inconveniente, un rischio non calcolato.

 parametri servizio v1

Specchio riassuntivo dei cosiddetti “parametri del servizio”: uno dei temi chiave su cui torneremo in questo canale.

In questi termini, ogni farmacia – che sia comunale o privata, di città o di provincia, fisica o online – si trova in concorrenza diretta non solo con le altre attività del settore, ma con tutti i soggetti d’impresa del mercato, a prescindere dalla tipologia di attività.

Prendiamo ad esempio banche e supermercati: due categorie di servizi molto diverse, non certo in competizione tra loro per definizione.

Eppure, da quando il mercato impone turni lunghi e diffusi alla gran parte di noi, le banche hanno ampliato gli orari di ricevimento parallelamente ai supermercati, perché le finestre di tempo che in media ciascuno di noi dedica alla spesa sono spesso le stesse che possiamo dedicare alla banca.

Tutte le attività di oggi concorrono ormai per le stesse risorse: il tempo, l’attenzione e la fiducia delle persone.
Proporre un’offerta di qualità anche elevata non basta più:

La vera sfida, oggi, è lavorare per essere unici.
Come farmacisti, come farmacie, e come imprese.

 

UNICI, IN CHE SENSO?

Ogni farmacia, come ogni impresa, ha una o più cifre caratterizzanti: un tratto o un insieme di tratti specifici, identitari, che la rendono riconoscibile, diversa dalle altre.

Quelli che in gergo vengono abitualmente chiamati VALORI DIFFERENZIALI.

  • Può trattarsi di una specializzazione merceologica ad esempio una parafarmacia concentrata in particolare su prodotti di nutraceutica
  • Può trattersi di un’attenzione particolare a un determinata categoria di clientiad esempio una farmacia situata vicino a un asilo con un’offerta ricca di prodotti per l’infanzia
  • Può trattarsi anche semplicemente di uno stile comunicativo molto riconoscibile, o di una modalità di organizzazione degli spazi e dell’accoglienza personalizzata

Così come di tanti altri aspetti.

 

E TU?

Qual è l’unicità della tua farmacia? Pensa ai servizi che offre, alle tipologie di clienti a cui si rivolge principalmente, alla sua collocazione sul mercato.

Partiamo da qui. Prendiamoci un momento per guardarci dall’alto e avviare la riflessione proprio dal centro, dalla nostra impronta digitale, dal nostro biglietto da visita, personale e di farmacia, dalla nostra idea di noi e del nostro futuro.

Mettere a fuoco chi siamo, che cosa vogliamo diventare e che cosa vogliamo rappresentare di distintivo per i nostri clienti è cruciale per renderci riconoscibili, per venire scelti e ricordati, consigliati, raccontati.

Subscribe
Notificami