Pagamenti digitali in Italia: le nuove frontiere oltre il contante

I numeri parlano chiaro: i trend di utilizzo dei metodi di pagamento digitale sono in crescita.

Il cambiamento globale che la pandemia di COVID-19 ha portato con sé ha interessato in maniera più o meno diretta una varietà di settori del mercato, non ultimo quello dei metodi di pagamento.

I cambiamenti già pronosticati per il 2020 sono stati accelerati dall’emergenza sanitaria, raggiungendo un incremento del 2% rispetto alle previsioni sull’utilizzo dei pagamenti digitali.

Ma cosa si intende per pagamenti digitali?

Sono da considerarsi tali le carte di credito e i bancomat con tecnologia POS, le piattaforme e-commerce e i cosiddetti “metodi di pagamento innovativi” quali Satispay, Apple Pay, Google Pay ecc.

VEDIAMO INSIEME QUALCHE DATO

Come dimostrano i grafici che analizzeremo di seguito, la predisposizione da parte dei clienti a ricorrere a metodi di pagamento digitale è in costante crescita.

Nuove esigenze in termini di sicurezza e velocità e maggior fiducia nelle potenzialità delle nuove tecnologie stanno accompagnando gli italiani nella transizione verso la cashless society (società senza contanti). Le evidenze sono corroborate dal fatto che il valore dello scontrino medio con pagamento digitale ha registrato un calo significativo (da 68 a 54 euro), comprovando la tendenza ad usare i pagamenti digitali anche per piccole spese.

L’istogramma riportato qui di seguito dimostra come la tendenza sia in costante crescita già da qualche anno (unità di misura – numero di transazioni pro capite):

esempio consigli

La pandemia e le misure restrittive adottate durante il lockdown hanno fatto sì che i consumatori si trovassero di fronte all’esigenza di rivedere il loro approccio nei confronti di metodi di pagamento alternativi al contante che per loro significano:

  • Maggior velocità (che si traduce nel non prolungare inutilmente la permanenza all’interno di un punto vendita);
  • Maggior sicurezza e rispetto dei metodi di prevenzione (che si traduce nel non maneggiare denaro fisico, riducendo i contatti e minimizzando il rischio di contagio).

CGM ha pensato ad una soluzione per te!

È in questo processo di innovazione che CGM ha sviluppato una soluzione per i Pagamenti digitali pensata appositamente per le Farmacie: CGM DIGITALPAY permette infatti l’erogazione di servizi di pagamenti elettronici e ti consente di migliorare l’esperienza di acquisto e la tracciabilità finanziaria.

Il sistema, tramite una stretta integrazione con il gestionale WINGESFAR e il POS, permette di rimanere all’interno della procedura di vendita a banco, consentendo con una sola operazione (veloce e sicura) lo scambio automatico dell’importo della vendita col terminale POS o con gli altri strumenti innovativi. Avrai modo di velocizzare le operazioni di cassa, evitare i contatti con i dispositivi di pagamento e con le carte, ottenere una perfetta quadratura di cassa con divisione dei pagamenti tra contante e carte e ridurre gli errori. La tua farmacia ne emergerà con un’immagine rinnovata e al passo con le attuali esigenze dei consumatori.

Velocità al banco, maggior controllo e risparmio: CGM DIGITAL PAY è la soluzione pensata per modernizzare la Farmacia e rispondere in maniera concreta alla percezione sempre più positiva dei metodi di pagamento digitali da parte dei clienti (vedi grafico).

Il grafico qui di seguito, dimostra come la percezione positiva dei metodi di pagamento digitali sia aumentata notevolmente in seguito all’emergenza COVID (unità di misura – percentuale di persone che ha dimostrato un atteggiamento positivo nei confronti dei metodi di pagamento digitali):

esempio consigli

Non dimentichiamoci delle iniziative ministeriali a livello italiano ed europeo.

L’Unione Europea ha fissato delle soglie nel campo della digitalizzazione che l’Italia è ancora ben lontana dal raggiungere. Per questo, nel corso del 2020, sono state promosse una serie di iniziative ministeriali mirate ad incoraggiare i consumatori all’utilizzo dei metodi di pagamento digitali. Eccone alcune:

  • Riduzione della soglia del pagamento in contanti da 3000 a 2000 euro.
  • Agevolazioni fiscali per gli esercenti sulle transazioni effettuati tramite metodi di pagamento digitali.
  • Cashback di stato e Lotteria degli Scontrini (clicca qui e qui per saperne di più).

RICAPITOLANDO

Promuovere l’utilizzo dei metodi di pagamento digitali nella tua farmacia significa fornire alla tua clientela un servizio sempre più apprezzato e sempre più importante e, inoltre, ti consente di adeguarti ad una tendenza ben radicata che sta conducendo verso il futuro il settore dei consumi.

Subscribe
Notificami