Telemedicina, partita la sperimentazione nelle Farmacie del Piemonte.

L’avvio della “Sperimentazione della Farmacia dei Servizi” in Piemonte segna un passo importante per l’integrazione della telemedicina nelle farmacie italiane. Con il supporto di CGM POINT OF CARE, le farmacie possono ora offrire servizi avanzati di prossimità integrando tecnologie di ultima generazione

Il 1° maggio ha segnato un passo significativo per la farmacia italiana con l’avvio della sperimentazione “Farmacia dei Servizi” in Piemonte. Questa iniziativa segue le orme di regioni come Calabria e Liguria, dimostrando l’importanza crescente della telemedicina nel settore farmaceutico. In questo contesto, CGM POINT OF CARE emerge come una soluzione fondamentale, pienamente equipaggiata per soddisfare le esigenze dei professionisti del settore.

 

Un Modello di Successo per l’Italia

La sperimentazione in Piemonte non è solo un traguardo regionale ma rappresenta anche una vetrina per l’efficacia della telemedicina a livello nazionale, anticipando un’estensione su tutto il territorio italiano. L’approvazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) è una conferma ulteriore che progetti come CGM POINT OF CARE sono non solo necessari ma anche sostenuti a livello governativo.

 

CGM POINT OF CARE: Il Cuore della Farmacia Moderna

Nell’era della digitalizzazione sanitaria, CGM POINT OF CARE si posiziona come leader nel settore, offrendo una piattaforma unica che integra senza soluzione di continuità con i sistemi gestionali delle farmacie. Certificata come dispositivo medico di Classe IIa, questa soluzione assicura un’operatività fluida e un’ottimizzazione dei servizi di prossimità, dalla diagnostica alla gestione dei pazienti cronici.

 

Tecnologia Avanzata per Servizi Affidabili

L’integrazione con il software WINGESFAR garantisce supporto continuo ai farmacisti, permettendo di erogare servizi come ECG con consulenze cardiologiche in tempo reale, essenziali per certificati di idoneità sportiva.
Dalla telemedicina all’autoanalisi del sangue, dal monitoraggio della terapia farmacologica alla presa in carico dei pazienti cronici, questa piattaforma offre tutto il necessario per fornire servizi di alta qualità.

 

Prospettive di Crescita e Sostegno Finanziario

Con l’espansione del progetto di sperimentazione e i nuovi bandi PNRR, orientati in particolare alle farmacie rurali con meno di 5.000 abitanti, CGM POINT OF CARE si conferma come una scelta vantaggiosa. Questi programmi, che includono sovvenzioni per l’introduzione di sistemi e servizi di telemedicina, rendono particolarmente attrattiva l’adozione di CGM POINT OF CARE. Con il supporto di tali finanziamenti, le farmacie potranno adottare questa piattaforma avanzata mitigando significativamente l’impatto economico. Questo non solo facilita l’accesso a tecnologie all’avanguardia ma assicura anche l’erogazione di servizi di alta qualità ai pazienti, consolidando il ruolo della farmacia come pilastro della comunità sanitaria locale.
La partnership tra CGM e le farmacie attraverso soluzioni come CGM POINT OF CARE e WINGESFAR, parte integrante della CGM PHARMASUITE, illustra l’impegno continuo verso l’innovazione. Con il sostegno del PNRR e l’adozione capillare di questa tecnologia, l’Italia si avvia a diventare un punto di riferimento internazionale nell’assistenza farmaceutica avanzata, rendendo il servizio sanitario più efficace e accessibile per tutti.

Subscribe
Notificami