WEBINAR – Adempimenti normativi e scadenze di gennaio 2024: autenticazione multifattoriale (MFA) e tracciamento identificativo Medical Device (UDI)

Partecipa al webinar di Lunedì 15 GEN 2024 ORE 14.00, Martedì 16 GEN 2024 ORE 14.00, Martedì 16 GEN 2024 ORE 15.30, Mercoledì 17/01 ORE 14.00

Partecipa al webinar in cui verranno illustrate le scadenze normative relative all’autenticazione a più fattori (MFA) e al tracciamento identificativo dei Medical Device (UDI): Lunedì 15 GEN 2024 ORE 14.00 e Martedì 16 GEN 2024 ORE 15.30, Mercoledì 17/01 ORE 14.00

Iscriviti al webinar di lunedì 15 gennaio ore 14.00 o di martedì 16 gennaio alle ore 14:00 per conoscere gli aspetti normativi, le 𝘀𝗮𝗻𝘇𝗶𝗼𝗻𝗶 𝗽𝗿𝗲𝘃𝗶𝘀𝘁𝗲 𝗼 𝗶 𝗽𝗼𝘀𝘀𝗶𝗯𝗶𝗹𝗶 𝗯𝗹𝗼𝗰𝗰𝗵𝗶 𝗱𝗶 𝘀𝗶𝘀𝘁𝗲𝗺𝗮 in seguito al mancato adempimento sui due dei temi e scadenze più “calde” di questo inizio anno”

  • 𝟭𝟱 𝗴𝗲𝗻𝗻𝗮𝗶𝗼 partirà l’𝗼𝗯𝗯𝗹𝗶𝗴𝗼 𝗱𝗶 𝗿𝗲𝗴𝗶𝘀𝘁𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗲 𝗰𝗼𝗻𝘀𝗲𝗿𝘃𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗶𝗻 𝗺𝗼𝗱𝗮𝗹𝗶𝘁𝗮̀ 𝗲𝗹𝗲𝘁𝘁𝗿𝗼𝗻𝗶𝗰𝗮 dell’𝗶𝗱𝗲𝗻𝘁𝗶𝗳𝗶𝗰𝗮𝘁𝗶𝘃𝗼 𝘂𝗻𝗶𝗰𝗼 𝗱𝗲𝗹 𝗱𝗶𝘀𝗽𝗼𝘀𝗶𝘁𝗶𝘃𝗼 (𝗨𝗗𝗜) per i medical device.
  • 𝟯𝟭 𝗴𝗲𝗻𝗻𝗮𝗶𝗼 partirà l’𝗮𝘂𝘁𝗲𝗻𝘁𝗶𝗰𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗮 𝗱𝘂𝗲 𝗳𝗮𝘁𝘁𝗼𝗿𝗶 𝗽𝗲𝗿 𝗹𝗮 𝗿𝗶𝗰𝗲𝘁𝘁𝗮 𝗯𝗶𝗮𝗻𝗰𝗮 𝗲𝗹𝗲𝘁𝘁𝗿𝗼𝗻𝗶𝗰𝗮 (𝗥𝗕𝗘)

 

Obbligo tracciamento identificativo per i Medical Device (UDI)

In riferimento alla circolare di Federfarma del 28 dicembre 2023 (Uff.-Prot.n° URI.ML/19129/575/F7/PE) avente oggetto “Medical device-diagnostici in vitro: dal 2024 nuovi obblighi di tracciatura per le farmacie”, ricordiamo che gli obblighi di registrazione e conservazione in modalità elettronica dell’identificativo unico del dispositivo (UDI) partiranno l’8 Gennaio 2024 per i diagnostici in vitro e il 15 Gennaio 2024 per quanto riguarda i medical device.

I suddetti obblighi però non sono stati accompagnati dalla creazione di un repository pubblico; quindi, CGM rilascerà a giorni un repository integrato con il gestionale Wingesfar per permettere di far fronte all’obbligo normativo senza incorrere in sanzioni pecuniarie e con il minor impatto operativo, ma soprattutto senza extra costi.

 

Proroga al 31/01/2024 per l’Autenticazione a 2 Fattori MFA

Il provvedimento n. 639 del 29 dicembre 2023 conferma la proroga richiesta al 31 gennaio 2024 riguardante la dematerializzazione della ricetta non a carico del Servizio Sanitario Nazionale, la cosiddetta ricetta “bianca”.

È fondamentale sottolineare che questo prolungamento dei termini non elimina l’urgenza degli adempimenti richiesti ed è cruciale per tutti i soggetti interessati completare le procedure necessarie entro questa nuova scadenza.

Questa proroga rappresenta un’opportunità di adeguamento e conformità, offrendo un respiro aggiuntivo per l’implementazione delle necessarie misure di autenticazione. È un momento cruciale per garantire la piena aderenza alle disposizioni normative e per consolidare la sicurezza dei dati personali, in linea con le evoluzioni tecnologiche e legislative in atto.

Rimarrà fondamentale seguire da vicino le ulteriori comunicazioni e aggiornamenti da parte delle istituzioni competenti, al fine di garantire una transizione fluida e senza intoppi verso l’adozione completa dell’autenticazione a 2 fattori entro la nuova scadenza del 31 gennaio 2024.

CGM ricorda, inoltre, che sono state già 𝗱𝗶𝘃𝘂𝗹𝗴𝗮𝘁𝗲 𝘁𝘂𝘁𝘁𝗲 𝗹𝗲 𝗶𝘀𝘁𝗿𝘂𝘇𝗶𝗼𝗻𝗶 𝗼𝗽𝗲𝗿𝗮𝘁𝗶𝘃𝗲 per l’accreditamento, nei canali del 𝗖𝗚𝗠 𝗜𝗻𝗳𝗼𝗿𝗺𝗮.

Iscriviti al webinar di lunedì 15 gennaio ore 14.00 o di martedì 16 gennaio alle ore 14:00 e ti saranno forniti tutti i dettagli ed i processi da effettuare.

 

Partecipa al webinar in cui verranno illustrate le scadenze normative relative all’autenticazione a più fattori (MFA) e al tracciamento identificativo dei Medical Device (MD)

LUNEDI 15 GEN 2023 ORE 14.00

POSTI ESAURITI

MARTEDI 16 GEN 2024 ORE 14.00

POSTI ESAURITI

MARTEDI 16 GEN 2024 ORE 15.30

POSTI ESAURITI

MERCOLEDì 17 GEN 2024 ORE 14.00

Subscribe
Notificami